Posted on: 26 Luglio 2021 Posted by: Apito & Scana Comments: 0

Il fetish, detto anche feticismo è quella forma di adorazione, in questo caso in ambito sessuale di un oggetto inanimato o di una certa parte del corpo appartenente alla persona che si ha di fronte durante un rapporto intimo. Chi pratica tutto ciò è detto feticista e nella maggior parte dei casi raggiunge il piacere sessuale tramite le sue perversioni legate a un vero e proprio culto di determinati feticci, perversioni che il soggetto in questione può raggiungere da solo o con la complicità di un'altra persona che condivida e capisca cosa voglia dire provare determinate sensazioni ed emozioni legate a questo singolare mondo.
 

Opinione pubblica

Nell'immaginario collettivo il feticismo è visto da tante persone come una sorta di perversione fine a sé stessa, ma la realtà è ben diversa. Esiste una vera e propria industria al giorno d'oggi legata a questo mondo, capace di fatturare ogni anno svariati milioni di dollari a livello globale. Il settore hard legato al feticismo è in continua crescita ed evoluzione, e le produzioni erotiche di questo tipo sono sempre più richieste dagli utenti delle più famose piattaforme online dedicate alla pornografia. Sempre più presenti poi sono gli eventi fieristici riguardanti questo mondo che danno la possibilità a chi vuole farsi una cultura in ambito fetish di accedere a informazioni di qualsiasi tipo avendo la possibilità di toccare con mano tutto ciò, insomma, i curiosi sono sempre ben accetti. Ma non solo, sempre più coppie, durante la loro intimità, all'interno delle mura domestiche hanno cominciato a sperimentare pratiche legate al mondo del feticismo per aggiungere un pizzico di pepe al proprio rapporto.
 

La più famosa

Esistono davvero tante forme di feticismo, ma la più diffusa è sicuramente quella che riguarda l'adorazione del piede femminile. Tanti personaggi famosi, appartenenti al mondo del cinema e dello spettacolo hanno palesato una vera e propria ossessione per questa parte del corpo. Tra questi uno dei più noti è sicuramente il regista hollywoodiano di successo che ha firmato veri e propri capolavori cinematografici Quentin Tarantino. Famose le scene dei suoi film in cui puntualmente vengono immortalate le estremità delle attrici da lui dirette in una maniera a dir poco maliziosa, aggiungendo alle pellicole da lui prodotte il suo inimitabile tocco personale, una vera e propria firma da parte del regista di fama mondiale.
 

Non solo piedi

Il feticcio per il piede femminile è quello sicuramente più famoso, ma scavando a fondo, volendo approfondire l'argomento, ci si aprirebbe sicuramente un mondo. Esistono addirittura dei fetish dedicati ad oggetti inanimati, che possono essere ad esempio indumenti intimi prettamente femminili come collant di nylon o di seta, calze autoreggenti, giarrettieremutandinebustini e reggiseni. Un altro feticismo molto conosciuto e diffuso all'interno degli eventi a tema è sicuramente quello dedicato alle scarpe femminili, principalmente i tacchi, di ogni misura, colore e forma. I feticisti dei tacchi come anche quelli dei piedi in genere prediligono l'adorazione in veste di sottomessi prestandosi a pratiche correlate al mondo della dominazione. Una delle più diffuse è certamente quella conosciuta come "trampling", in cui lo schiavo adora essere letteralmente calpestato dalla propria dominatrice che per questo tipo di occasione indossa tacchi sottili e affilati.
 

Questione di pelle

Altro feticcio davvero conosciuto nel mondo delle parafilie è quello per la pelle. In questo caso il soggetto in questione prova una forte attrazione per tutto ciò che è creato con quel materiale, che si tratti di scarpe, stivalipantalonicorsetti, insomma, chi più ne ha più ne metta, in questi casi però il feticista non si limita a fare da spettatore, ma spesso è lui stesso a indossare determinati capi d'abbigliamento in pelle per raggiungere una certa soddisfazione, provando forti emozioni una volta che il suo corpo è a contatto con vestiti e accessori di quel materiale.
 

Opinioni contrastanti

Tante persone, forse per partito preso, e senza avere nemmeno mai partecipato a pratiche legate al mondo del fetish, tendono ad etichettare coloro che sviluppano queste perversioni come persone mentalmente instabili da affidare in cura a uno specialista, in modo da risolvere delle problematiche che in realtà nella maggior parte dei casi nemmeno esistono.

Chi invece vive di feticismo e conosce bene questo mondo sa benissimo che tutto ciò fa parte di un gioco tra le parti, quindi non vi è nulla di male se non si va a limitare quella che è la libertà altrui e le persone sono consapevoli di ciò che fanno. Per certi versi la nostra società è ancora troppo severa e giudicante quando si tratta di avere a che fare con argomenti di questo tipo e spesso esprime sentenze ancor prima di aver visto da vicino determinate cose, senza averle vissute in prima persona. Anche se dei miglioramenti in questo senso si cominciano a vedere, infatti ciò che prima era un mondo di nicchia ora non lo è più, e tanti amanti del fetish, anche grazie alle piattaforme presenti sul web ora possono esprimere la loro vera natura confrontandosi con un pubblico che ha idee e passioni comuni alle loro senza sentirsi giudicati o etichettati.

Esistono anche da noi in Italia tanti portali sulla rete dedicati a questo tema, che stanno davvero riscuotendo un certo successo in termini di iscritti, segno comunque che le persone sono sempre più incuriosite da tutto ciò e non hanno più timore di esporsi come un tempo. Sono presenti inoltre sul web veri e propri blog, dove ci si può tenere sempre informati sulle ultime tendenze in fatto di fetish, perché questo mondo è pure tanto glamour anche se può risultare difficile da credere. Sulla rete inoltre si possono trovare siti di appuntamento appositi riguardanti questo tema, e chat completamente anonime dove gli utenti, uniti dalla passione per questo genere di cose possono confrontarsi e magari conoscersi e praticarle in tutta serenità.

 

Possono coesistere

In conclusione, cerchiamo di capire se il sesso tradizionale e queste particolari pratiche possono andare di pari passo. Secondo chi vi scrive la risposta è sì, non ci sarebbe nulla di male, anzi, questi giochini a tema fetish potrebbero dare una mano a tante coppie insoddisfatte dalla propria vita sessuale a mettere un pò di pepe e ravvivare un rapporto magari spento a causa della monotonia. In certi casi aprire la propria mente a cose nuove all'interno della sfera intima non può che giovare a una coppia di coniugi che magari è annoiata dalla troppa normalità e ha la curiosità di sperimentare e mettersi alla prova con delle pratiche mai messe in atto prima ma che potrebbero davvero fare la differenza ed essere una piacevole sorpresa che due persone fidanzate anche da anni potrebbero successivamente adottare più spesso come alternativa a quello che in gergo viene definito "sesso alla vaniglia".

Leave a Comment