REGIONE TOSCANA
APET
ARPAT
CONFAPI
Provincie Toscane
Firenze
Arezzo
Pisa
Livorno
Massa Carrara
Siena
Prato
Grosseto
Lucca
Pistoia
Area riservata
Login
Password

associati

 

Nome e Cognome:

 
 

Indirizzo e-mail:

 
 

Scrivi il tuo messaggio:

 
 
home chi siamo struttura servizi intranet link

 

Strategie

       
circolari comunicati stampa news archivio


DA PONTASSIEVE A NOTRE DAME
Sembra l’inizio del racconto di una favola moderna, infatti potremmo chiamarla, “LA LAMPADA DI RUALDO”. Questa invece è la storia di tanta volontà, di tanta determinazione e di tanta voglia di innovazione
La Nord Light Spa è una piccola industria di Pontassieve che occupa fra dipendenti e collaboratori circa 22 addetti, il patron è Rualdo Martini (che insieme all’impegno aziendale abbina un impegno importante per la nostra Associazione, è infatti il Presidente di API FIRENZE), nato nel 1941, ha iniziato come imprenditore nel 1976, l’azienda è nata nello stesso anno, è un imprenditore che crede nell’innovazione e che investe nella ricerca circa il 7% del fatturato, una ricerca che ha dato i suoi frutti e che adesso ha già cominciato a dare segnali importanti per il futuro aziendale.
L’azienda è oggi sommersa da ordini per un diodo su circuito che chiamarlo magico è poco, diodi al fosforo che abbattono i consumi e non inquinano, una lampada, quindi, che garantisce una durata di undici anni o centomila ore di accensione continua, con la quasi assenza di calore.
Martini ci ha spiegato che prima di mettere sul mercato il prodotto si è tutelato con una serie di brevetti, sappiamo come sono fameliche le multinazionali e come un prodotto di questo tipo attiri le attenzioni.
Ha proseguito spiegandoci in cosa consiste questo nuovo sistema di illuminazione, illustrando a grandi linee, il processo evolutivo che ha avuto. Si chiama LED, Light Emitting Diode, ed è stato realizzato sulla progettazione dei tecnici elettronici della azienda, da una società giapponese e da una americana. In poche parole si tratta di usare i diodi, quelle normali spie che noi tutti abbiamo negli elettrodomestici e che hanno un basso consumo, facendoli diventare vere fonti di luce, arrivando ad avere un consumo di energia minimo paragonabile ad un ottavo di Watt.
Rualdo Martini - parlando della sua creatura - ha precisato che Led, oltre ad ottenere una riduzione vertiginosa dei costi, è anche un sistema che non danneggia il pianeta, perché non riscalda, non ha raggi UV, dura parecchio e non consuma.
Il sistema di illuminazione lo vedremo agire in varie parti di Europa: la Germania lo ha richiesto per illuminare tutto l’aeroporto di Monaco, in Francia Chanel lo ha voluto per poter tenere sempre illuminate le sue vetrine in tutto il mondo, senza deteriorare i prodotti cosmetici e sta provvedendo a farlo installare; mentre a Venezia, l’aeroporto Marco Polo sta iniziando l’installazione; gli armatori invece lo ricercano per illuminare le loro navi ed infine la maestosità della Cattedrale di Notre Dame risplenderà in tutta la sua bellezza ad un costo bassissimo.
Un sistema di illuminazione che farà risplendere il futuro di una Piccola industria di Pontassieve.

Api Provinciali



- api Arezzo
- api Firenze
- api Livorno
- api Massa Carrara
- api Pisa
- api Siena

Strutture



- ANIEM
- COFIR
- ENTE Bilaterale
- APIFINSER
- SHOWROOM
- Imprenditoria Femminile
- Giovani Imprenditori

Unioni di Categ.



- UNIONMECCANICA
- UNITAL
- UNIONCHIMICA
- UNIONSERVIZI
- UNIGEC
- UNIONTESSILE
- UNIONALIMENTARI
- UNIMATICA
- FAI
- COLLEGIO EDILE TOSCANO

Incontri