REGIONE TOSCANA
APET
ARPAT
CONFAPI
Provincie Toscane
Firenze
Arezzo
Pisa
Livorno
Massa Carrara
Siena
Prato
Grosseto
Lucca
Pistoia
Area riservata
Login
Password

associati

 

Nome e Cognome:

 
 

Indirizzo e-mail:

 
 

Scrivi il tuo messaggio:

 
 
home chi siamo struttura servizi intranet link

 

Circolari

       
circolari comunicati stampa news archivio


PREMIO AGGIUNTIVO PER IL DANNO BIOLOGICO L’INAIL
PREMIO AGGIUNTIVO PER IL DANNO BIOLOGICO
L’INAIL, con circolare n. 54 del 10 settembre 2003, spiega le modalità di applicazione per la copertura del maggior onere conseguente al pagamento del danno biologico a carico dell’Istituto.
Circolare INAIL n. 54 del 10 settembre 2003:
PREMESSA
L’articolo 13 del citato Decreto legislativo n. 38 ha disposto l'introduzione del “danno biologico” nell'ambito dell'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. La nuova disciplina di indennizzo è finalizzata al riconoscimento di ogni "lesione all'integrità psico-fisica, suscettibile di valutazione medico-legale, della persona".
Lo stesso articolo 13 ha delineato i principi generali del nuovo sistema d'indennizzo, demandando alla decretazione ministeriale la definizione dei criteri di applicazione.
Al fine di garantire la copertura del maggiore onere economico derivante dalla prima applicazione della nuova disciplina, lo stesso articolo 13 ha inoltre disposto l'introduzione di una specifica addizionale sui premi e contributi assicurativi, rinviando ad un successivo decreto ministeriale la individuazione della misura e delle modalità per la corresponsione dell'addizionale stessa.
In seguito a queste disposizioni, il decreto ministeriale del 12 luglio 2000 , ha definito i criteri applicativi della nuova disciplina, rinviando a successivi decreti la determinazione della misura e delle modalità per la corresponsione dell'addizionale.
MISURA DELL’ADDIZIONALE PER GLI ANNI 2000 E 2001
Il decreto ministeriale del 19 maggio 2003 ha stabilito l'addizionale da applicare - in maniera indifferenziata a tutti i premi dovuti all’Istituto per le Gestioni Industria e Medici Rx - per gli anni 2000 e 2001 nelle rispettive misure percentuali:
Ø 0,88% (zero virgola ottantotto per cento) dei premi di assicurazione dovuti per l'anno 2000
Ø 2,04% (due virgola zero quattro per cento) dei premi di assicurazione dovuti per l'anno 2001.
Ambito applicativo
L’applicazione dell’addizionale per danno biologico riguarda, come già detto, le Gestioni Industria e Medici RX.
E’ da rilevare, in proposito, come la “Gestione Industria” comprenda le sottogestioni tariffarie:
· industria
· artigianato
· terziario
· altre attività.
L'addizionale, nelle misure sopra indicate rispettivamente per gli anni 2000 e 2001, sarà applicata a tutti i premi dovuti, ancorché non versati. Più in particolare:
- premi ordinari
- premi speciali unitari
- premi supplementari per silicosi e asbestosi.
MODALITÀ DI CALCOLO
La base di calcolo è rappresentata dal solo premio dovuto per ciascun anno di riferimento, al netto cioè dell'addizionale “Anmil” . In particolare per l’anno 2000, la misura dell’0,88% è stata determinata tenendo conto dell’effettivo periodo di vigenza del nuovo sistema di indennizzo (25 luglio - 31 dicembre 2000) e va applicata sull’importo del premio dovuto per l’intero anno.
L’addizionale “Anmil” sarà calcolata sull’importo dell’addizionale per danno biologico, determinato come sopra specificato.
MODALITÀ DI PAGAMENTO
E’ in corso di realizzazione e sarà interamente gestita a livello centrale la procedura per:
· la determinazione dell'importo complessivamente dovuto da ciascun datore di lavoro;
· l’invio della richiesta di pagamento, con l’indicazione dei relativi termini e modalità.
Il tardato o mancato pagamento dell’addizionale per danno biologico comporterà l’applicazione delle sanzioni e l’attivazione delle procedure di recupero coattivo previste dalla normativa vigente.

Api Provinciali



- api Arezzo
- api Firenze
- api Livorno
- api Massa Carrara
- api Pisa
- api Siena

Strutture



- ANIEM
- COFIR
- ENTE Bilaterale
- APIFINSER
- SHOWROOM
- Imprenditoria Femminile
- Giovani Imprenditori

Unioni di Categ.



- UNIONMECCANICA
- UNITAL
- UNIONCHIMICA
- UNIONSERVIZI
- UNIGEC
- UNIONTESSILE
- UNIONALIMENTARI
- UNIMATICA
- FAI
- COLLEGIO EDILE TOSCANO

Incontri