REGIONE TOSCANA
APET
ARPAT
CONFAPI
Provincie Toscane
Firenze
Arezzo
Pisa
Livorno
Massa Carrara
Siena
Prato
Grosseto
Lucca
Pistoia
Area riservata
Login
Password

associati

 

Nome e Cognome:

 
 

Indirizzo e-mail:

 
 

Scrivi il tuo messaggio:

 
 
home chi siamo struttura servizi intranet link

 

Circolari

       
circolari comunicati stampa news archivio


Previdenziale: INAIL – MASSIMALE CONTRIBUTIVO PER DIRIGENTI E CO.CO.CO
INAIL – MASSIMALE CONTRIBUTIVO PER DIRIGENTI E CO.CO.CO

Il Commissario straordinario dell’INAIL, con delibera n. 377 del 21 maggio 2003, ha preso atto dell’aumento del costo vita e di conseguenza ha rivalutato del 2,4% la rendita e le altre prestazioni economiche erogate dall’Istituto. La delibera ha effetto ai fini della contribuzione e delle prestazioni riguardanti i dirigenti industriali e i collaboratori coordinati e continuativi.
La normativa stabilisce per questi lavoratori, che la retribuzione valevole ai fini contributivi e risarcitivi è pari al massimale per la liquidazione delle rendite; quindi, ai fini INAIL, non deve essere presa in considerazione la retribuzione o il compenso di fatto percepiti ma i valori convenzionali. Di conseguenza, per i dirigenti e i collaboratori coordinati e continuativi, la retribuzione convenzionale, utile ai fini assicurativi INAIL è la seguente:
DIRIGENTI INDUSTRIALI limite massimo
dal 01/07/2002 al 30/06/2003 Euro 21.957,00
dal 01/07/2003 al 30/06/2004 Euro 22.483,50

massimale per tutto l’anno 2003 Euro 22.220,25
(utile per l’autoliquidazione)

COLLABORATORI COORDINATI E CONTINUATIVI limite minimo limite massimo
dal 01/07/2002 al 30/06/2003 Euro 11.823,00 Euro 21.957,00
dal 01/07/2003 al 30/06/2004 Euro 12.106,50 Euro 22.483,50

(minimali e massimali utili per l’autoliquidazione per Euro 11.964,75 Euro 22.220,25
tutto l’anno 2003)

Il massimale dei dirigenti può essere frazionato sia in quote giornaliere (minimale di rendita annuo : 300) che mensili (minimale di rendita annuo : 12) mentre per i collaboratori il minimale e il massimale deve essere mensile e non giornaliero anche se il CO.CO.CO. presta l’attività per alcuni giorni al mese (circolare INAIL n. 36 del 17 giugno 2003).

Api Provinciali



- api Arezzo
- api Firenze
- api Livorno
- api Massa Carrara
- api Pisa
- api Siena

Strutture



- ANIEM
- COFIR
- ENTE Bilaterale
- APIFINSER
- SHOWROOM
- Imprenditoria Femminile
- Giovani Imprenditori

Unioni di Categ.



- UNIONMECCANICA
- UNITAL
- UNIONCHIMICA
- UNIONSERVIZI
- UNIGEC
- UNIONTESSILE
- UNIONALIMENTARI
- UNIMATICA
- FAI
- COLLEGIO EDILE TOSCANO

Incontri